Gran Paradiso / Safari tra i Monti

Scritto da Maurizia Ghisoni | aprile 13, 2016 0

7105b4b69235f58e3d8cf11d0118e5dffc078701[1]

Dimenticate le distese dorate della savana, con gruppi di elefanti al pascolo, leopardi acquattati tra i rami di baobab, leoni distesi al sole e leonesse pronte alla caccia. Il safari che non ci si aspetta si fa al Parco Nazionale del Gran Paradiso, tra Piemonte e Valle d’Aosta, tra montagne imponenti e ambienti incontaminati, dove non è difficile avvistare stambecchi sdraiati al sole, marmotte che escono furtive dalle tane, rapaci in volo, camosci in cerca di erba fresca ed esemplari di femmine prossime al parto.

d10551892eb3a9aafedba73324d6ade0524e5b00[1]

 Uno spettacolo a dir poco straordinario, da primo giorno della Creazione, da immortalare con la macchina fotografica o seguire con attenzione e conservare tra i ricordi più emozionanti. I safari organizzati da NaturAlp nell’area protetta del Gran Paradiso sono aperti a tutti, anche ai più piccoli, per i quali sono state pensate attività divertenti, come laboratori di osservazione delle tracce degli animali e giochi a tema.

3e65c5bdec9ff672e994ce9c1feb848fed2cb142[1]

L’appuntamento è per tutti i weekend di aprile e maggio, fino al 12 giugno. Per quello del 25 aprile, è in programma una tre giorni dedicata agli animali selvatici dal punto di vista naturalistico, storico e culturale, con escursioni di avvistamento, incontro coi ricercatori, visita alla collezione di trofei storici del castello di Sarre, in Valle d’Aosta.

b1a5a913c48c748db25b890953d0df3a13598d79[1]

Ad arricchire ogni appuntamento, un incontro con i guardaparco o l’assistenza del servizio scientifico del Parco stesso che, assieme alle guide di NaturAlp, condurrà alla scoperta di un ambiente incontaminato e di sorprendente varietà.

Informazioni e prenotazioni www.naturalp.it    info@naturalp.it

Post correlati     Gran Paradiso / Alla scoperta dei Mestieri Antichi

Gran Paradiso / Alla Festa del Foliage

 

Creative Commons License
Gran Paradiso / Safari tra i Monti by Maurizia Ghisoni is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 4.0 International

POST SUCCESSIVO 2016, Mantova Capitale della Cultura
POST PRECEDENTE Terlano (Alto Adige) / E' tempo di Asparagi !