Svizzera / Lucerna è più vicina !

Scritto da Maurizia Ghisoni | novembre 8, 2016 0

Con l’apertura del nuovo tunnel di base del San Gottardo, la regione turistica di
Lucerna e del suo bellissimo lago diventa più vicina all’Italia. A partire dall’11 dicembre, il tempo di percorrenza in treno Milano – Lucerna si riduce infatti di 30 minuti, il che non è poco e per festeggiare la novità, gli albergatori lucernesi hanno pensato di regalare un Winter-Tell-Pass del valore di CHF 110 a chi soggiorna nelle loro strutture per almeno due notti. L’iniziativa è valida dal 16 dicembre al 31 marzo 2017 e consente il libero utilizzo di bus, ferrovie, batteli e diversi impianti di risalita per due giorni. Il Pass è prenotabile sia presso gli alberghi che aderiscono all’iniziativa che al sito www.luzern.com .

ALLA SCOPERTA DELLA CITTA’ E DELLA SUA REGIONE

Swiss Cities: Lucerne
Lucerna è una città che vive intensamente la sua natura acquatica. L’ininterrotto via vai delle passeggiate sul Lungolagoche qui vengono chiamata quai, la rendono vivacissima ma non caotica e il puzzle di stili architettonici accende la curiosità passo dopo passo, quartiere dopo quartiere. A questo si aggiungono la grandiosità degli antichi ponti di legno coperti e il fascino struggente dei portici sull’acqua, testimoni silenziosi dello scorrere dei secoli.

Il Seebad è uno dei punti di ritrovo più frequentati insieme ai ristoranti sul fiume Reuss e ai bar in riva al lago. Proprio quest’ultimo è una specie di eldorado per chi ama gli sport acquatici: dal windsurf al kitesurf, dalla vela allo stand-up paddling, dalla canoa al semplice nuoto. Gli sport a remi hanno un ruolo del tutto speciale: tutti gli anni, a luglio, atleti da tutto il mondo si sfidano sul lago Rotsee in occasione della Lucerne Regata. Proprio su questo lago, si sono svolti nel 1962 i primi Campionati Mondiali di Canottaggio.

Schifffahrtsgesellschaft Vierwaldstaettersee: Winter am Vierwaldstaettersee

Acquatica sì ma anche colta, Lucerna è una città amante dell’arte e della musica: alla Collezione Rosengart ci sono opere di Pablo Picasso, Paul Klee e altri 21 maestri dall’Impressionismo all’arte moderna classica. Il Lucerne Festival accende gli entusiasmi dei musicofili ben tre volte l’anno; dall’estate scorsa, il maestro Riccardo Chailly è diventato primo direttore dell’orchestra del Festival. Non solo musica classica però, anche il Blue Balls Festival, il World Band Festival e il Lucerne Blues Festival richiamano ogni anno star della musica mondiale, facendo di Lucerna la capitale svizzera della musica e dei festival.

SWITZERLAND.GET NATURAL.

Altro capitolo importante è la montagna, ovvero il Pilatus, il monte che la sovrasta coi suoi 2132 metri e che si chiama così perché, secondo la leggenda, vi albergherebbe il demone di Ponzio Pilato. Il suo profilo tormentato domina la sponda di sud-ovest del lago dei Quattro Cantoni e tiene a battesimo la ferrovia a cremagliera più ripida del pianeta che, assieme a quella del Rigi, prima cremagliera in Europa, sono famose in tutto il mondo. Trascorrere una notte in vetta è sicuramente il modo migliore per gustare tutta la bellezza della montagna. Nel 1816, sul Rigi Kulm, fu inaugurato il primo albergo alpino della Svizzera, mentre l’Hotel Pilatus Kulm, oggi monumento nazionale, aprì i battenti nel 1890. In entrambi, si respira aria frizzante e si ammirano albe spettacolari e tramonti da favola. Inutile dire che Pilatus e Rigi sono un autentico eden per sciatori, scalatori, escursionisti, amanti della natura e della vita outdoor.

Pilatus-Bahnen: Luftseilbahn 'Dragon Ride'

Ma il meglio sta per arrivare, perché, durante l’avvento, sia Lucerna che la sua regione turistica pullulano di iniziative: mercatini di Natale pieni di luci, profumi e atmosfera; la pista di pattinaggio sul ghiaccio in città; i cortei di San Nicola e le gite in battello sul lago, sullo sfondo di panorami imbiancati.

SWITZERLAND.GET NATURAL.

Info utili : Luzern Tourismus     www.luzern.com 

Crediti fotografici    Svizzera Turismo  www.svizzera.it

Post correlati :

Lucerna (Svizzera) / Bentornato Carnevale !         Savognin (Svizzera), tra neve e arte

 Zermatt (Svizzera)/ Alle Falde del Cervino 

Alpi franco – svizzere / E se fosse uno Ski Safari ?

POST SUCCESSIVO Porto de Galinhas (Brasile), Inverno ai Tropici
POST PRECEDENTE Vi aspettiamo a Lucca !