Portorose (Slovenia), Il gioco è fatto !

Scritto da Maurizia Ghisoni | giugno 26, 2015 0

View of St.  Bernardino, Portorz, Portorose, Istria, Primorska, Slovenia

Portorose è la città più vivace e frizzante della costa slovena, gettonata soprattutto dai turisti tedeschi e italiani, e in genere dagli amanti della vita notturna, concentrata per lo più sul lungomare Obala, dove pullulano bar, pub, ristoranti e casinò.

Grand Casino Portorose, Portorz, Portorose, Istria, Primorska, Slovenia

Portorose è anche il centro turistico con le terme più conosciute e di tradizione del litorale sloveno. La sua fama ebbe inizio a metà ‘800, quando si scoprirono le proprietà curative dell’argilla e dei bagni salati. Alberghi, come il mitico Palace  e strutture di lusso iniziarono a sorgere durante la Belle Epoque, per ospitare teste coronate e ricchi borghesi che venivano a curare gli acciacchi con il fango delle vicine saline.

Palace hotel Kempinski, Portorz, Portorose, Istria, Primorska, Slovenia

Oggi, il LifeClass Hotels spa Portorož è un grande e ben organizzato sistema termale, che impiega il fango delle saline, l’Acqua Madre, l’acqua termominerale e quella del mare.

L’intero complesso comprende, oltre a diverse piscine e un reparto fitness, un centro medico specializzato in patologie dell’apparato locomotore, reumatiche, cutanee, ginecologiche e respiratorie.

Si praticano inoltre diversi tipi di massaggi, compresi quelli Thai e Ayurveda, con personale specializzato proveniente dalla Thailandia e dall’India.

123 Slovenia 183 Portorose Terme e wellness lifeclass massaggio Thai_1

Il salto da stazione termale a centro turistico, Portorose lo ebbe alla fine della Seconda Guerra Mondiale, quando, in una piacevole cornice di vegetazione subtropicale, iniziarono a sorgere stabilimenti balneari, bellissime passeggiate a mare e una marina tra le più vivaci e meglio attrezzate dell’Adriatico.

Promenade, Portorz, Portorose, Istria, Primorska, Slovenia

Oggi, a Portorose, non c’è sport di terra o di mare che non si possa praticare. Per gli amanti delle escursioni a piedi o in bicicletta, ci sono dieci percorsi segnalati, privi di difficoltà, che si spingono sulla costa e nell’entroterra, raggiungendo Strugnano e la collina di Sezza, dove si trova l’esposizione permanente Forma Viva.

The lagoon, Sezza, Istria, Primorska, Slovenia

Distribuite in un’area abbastanza vasta e in parte punteggiata da ulivi, si possono ammirare oltre centoventi opere d’arte in pietra, realizzate in circa cinquant’anni, durante simposi di scultura a cui hanno partecipato artisti di trenta nazionalità diverse.

046 Slovenia Sezza 1 Parco sculture Forma Viva Teddy Carrasco 1962

Portorose è infine una base comoda per partire alla scoperta dei sapori più veraci dell’Istria, approfittanfo di veri e propri tour enogastronomici, che potete prenotare anche qui, che vi consentiranno di gustare squisitezze come il tartufo bianco di Montona, il vino e l’olio della collina di Crisignana o il brandy di Colmo, uno dei paesi più piccoli al mondo.

 

Link utili: Ufficio del Turismo Sloveno 

                 Centro Informazioni Turistiche di Portorose   

 

Articoli correlati :   Bled (Slovenia)   Magia sul lago 

  Pirano (Slovenia)    A Casa del Branzino

POST SUCCESSIVO Parco Gran Paradiso / Passeggiando nella Storia
POST PRECEDENTE Israele, Al Mercato di Tel Aviv