Lisbona, dieci buoni motivi per visitarla !

Scritto da Maurizia Ghisoni | aprile 28, 2016 0

Torre-de-Belem-I[1]

E’ una meta ideale per un long weekend di primavera: giornate lunghe, tanta luce, temperature miti e quella piacevole brezza che viene dall’oceano. A Lisbona, è poi molto molto difficile annoiarsi, la città ha un’anima poliedrica e sa intrattenere anche il turista più esigente. Ma eccovi dieci buoni motivi per visitarla.

Lis0551_o[1]

CLIMA Mite in inverno e caldo ma ben ventilato in estate, fa di Lisbona un luogo accogliente praticamente in tutte le stagioni. La posizione all’estremo ovest d’Europa, la vicinanza all’oceano Atlantico e il fiume Tago, in cui specchia il suo profilo, le donano freschezza e luce, tantissima luce. Chi vuole scoprire il legame magico tra la città e il fiume, non perda una passeggiata bellissima, che comincia a Belém, passa per Alcântara, Docas e dalla Avenida 24 de Julho e porta alla Ribeira das Naus.

Lis0630_o[1]

SITI STORICI  Un must è piazza Dom Pedro IV, al centro del Rossio, cuore della città, circondata dal verde e vivacizzata da teatri, caffè e dallo zampillio delle fontane. Utile iniziare la visita dal Lisboa Story Centre, in Terreiro do Paço e non perderne il colpo d’occhio magnifico dall’Arco da Rua Augusta. Tappe piene di suggestioni sono la Torre de Bélem e il Monasteiro dos Jeronimos vicino al Botanical Garden, che ospita una vera e propria mappa della flora mondiale. Al tramonto, l’appuntamento è al Castello di São Jorge,  che svetta sulla città, offrendo uno dei panorami più belli.

Lis0663_o[1]

CIBO  Lisbona è una piccola mecca per i gourmet, che possono spaziare dal celebre bacalao , il baccalà, preparato in 1001 modi diversi alla ricca pasticceria, con i pastéis de natadeliziose paste alla crema, fino all’ampia rassegna di vini di carattere. In una delle tante botteghe nel Rossio si può degustare la ginjinha, il liquore tradizionale a base di ciliegie; mentre una visita ai mercati, su tutti segnaliamo il Mercado do campo Ourique, offre una fantastica full immersion nell’anima buongustaia della città.

Gastronomy_APC_11[1]

UNA CORSA SULL’ELECTRICO 28  Un bus antico e sferragliante, ma proprio per questo ultra simpatico, che sfila per i quartieri storici della città, dove i normali autobus non riescono a passare, collegando i quartieri alti a quelli bassi. Delle tante linee di un tempo, ne sono rimaste a Lisbona solo tre: 12, 15 e 28, di cui quest’ultima è la più turistica e per questo, la più gettonata. Per evitare code e resse, vale quindi la pena utilizzare l’electrico nei giorni feriali oppure la mattina presto o la sera.

Lis0653_o[1]

SHOPPING  A Lisbona, si trova di tutto: azulejos, gioielli, abiti vintage, oggetti d’antiquariato, prodotti gastronomici tradizionali. Ogni quartiere ha la sua particolarità: nel Barrio Alto si possono trovare, per esempio, negozi di design e vecchi laboratori di prodotti tradizionali, mentre alle retrosarias del centro fino all’Avenida de Libertade, imperano le griffe più esclusive sia internazionali che locali.

Lis0329_o[1]

MOVIDA Il quartiere cult è il Bairro Alto, caratterizzato dalle facciate colorate degli edifici, che rispecchiano l’anima più profonda della città e dove la sera si riuniscono i giovani nei tanti bar e locali annidati nelle sue viuzze. Anche i Docas, equivalente dei docks, sul lungofiume sono di grande richiamo così come la zona di Cais do Sodrè .

OSPITALITA’ In fatto di accomodation, Lisbona offre solo l’imbarazzo della scelta; tutto dipende da cosa si cerca e da quanto si vuole spendere. L’offerta spazia dagli hotel delle grandi catene internazionali al più semplice dei B&B, passando per i piccoli hotel de charme spesso accasati all’interno di conventi e palazzi antichi.

Lis0197_o[2]

FADO  E’ la musica di Lisbona per eccellenza, uno dei tratti più nobili e genuini della cultura popolare portoghese. Malinconico o vivace, è una colonna sonora perfetta per il vostro viaggio ed è d’obbligo dedicargli almeno una serata, ai tavoli in una delle tante casas do fado.

Lis0885_o[1] (2)

GOLF Anche in fatto di green, Lisbona e la sua regione si attestano tra le destinazioni mondiali più quotate, grazie a 24 campi da golf di alto livello. Fatto che, nel 2007, le ha valso il riconoscimento di  European Golf Destination Of The Year da parte di IAGTO (International Association of Golf Tour Operators).

NATURA E DINTORNI Chi alla visita della città vuole abbinare una gita nei dintorni, può fare una capatina al Parque Natural do Tejo; provare i percorsi per mountain bike sul monte Arrábida o visitare la Tapada de Mafra, un’affascinante riserva naturale a circa 30 minuti di viaggio. I patiti di storia non possono perdere Sintra e il suo Castelo dos Mouros; mentre chi non sa rinunciare al mare ha a disposizione il pittoresco villaggio di Cascais.

Link utili     Turismo de Lisboa   www.visitlisboa.com

Con la campagna Colori dal Mondo, KLM riserva voli e tariffe speciali su Lisbona

http://www.klm.com/travel/it_it/plan_and_book/special_offers/flight_offers/index.htm

 

Lis0461PREVIEW[1]

Tutte le immagini sono di Turismo de Lisboa

Creative Commons License
Lisbona, dieci buoni motivi per visitarla ! by Maurizia Ghisoni is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 4.0 International

POST SUCCESSIVO Lipica (Slovenia) / Tra i Cavalli dell' Imperatore
POST PRECEDENTE A Passo di Asinello sui Monti Sibillini