Centro America, un inverno di eventi

Scritto da Maurizia Ghisoni | gennaio 22, 2018 0

panama-pollera-2

Un inizio di 2018 davvero scoppiettante per il Centro America, che oltre a temperature generose, regala ai turisti eventi che arricchiscono il sapore del viaggio. E tutti in rapida successione.

Non si sono ancora spenti gli echi della sontuosa Sfilata delle Mil Polleras (le donne nei meravigliosi costumi tradizionali delle loro regioni), a Las Tablas, nello stato del Panamà, che già il Nicaragua scalda i motori del suo Festival Internazionale di Poesia, che si terrà  dall’ 11 al 17 febbraio nella città di Granada e sarà dedicato alla memoria di due poeti: Fernando Silva, nicaraguense e Roberto Sosa nato in Honduras.

All’evento parteciperanno 130 poeti provenienti da tutto il mondo, tra cui anche qualche italiano: Emilio Coco, esperto ispanista; l’editore Walter Raffaelli, profondo conoscitore di poesia latinoamericana e caribica; Zingonia Zingone, autrice di 4 poemi in castigliano, due dei quali tradotti in Italia. La manifestazione si lega anche al Carnevale Poetico, che con balli e sfilate, seppellirà simbolicamente la discriminazione che esiste nel mondo. Ogni angolo di Granada, magnifica città coloniale, si riempirà così di maschere e parole declamate nelle diverse lingue del mondo.

escazu-costa-rica-boyeros-carro

A Marzo, in Costarica, la seconda domenica del mese, nel villaggio agricolo di San Antonio di Escazú si celebra invece El dia de los Boyeros, ovvero la Giornata dei Conducenti di carri trainati dai buoi. I buoi adornati sfilano per le strade del villaggio, tra canti e balli, trainando carri colorati e addobbati. La tradizione del mandriano col suo carro è molto sentita e fa parte della memoria collettiva dell’intero paese tanto da esser diventata nel 2005 Patrimonio Immateriale dell’Umanità dall’UNESCO.

semana-santa-tappeti-di-fiori-media

Ad Aprile, infine, durante la Settimana Santa, vi capiterà di vedere le strade ricoperte di fiori. Questi tappeti, realizzati ad arte con petali, segatura e polveri colorate sono tipici del Centroamerica. I più accurati e suggestivi si possono trovare nella città coloniale di Antigua Guatemala, l’antica capitale guatemalteca, dove si svolgono processioni molto toccanti dal grande fervore religioso.

Per maggiori informazioni: www.visitcentroamerica.com

Post   scritto da Pupi Paris, blogger e collaboratrice di Mondi Nostri

 

POST SUCCESSIVO Tel Aviv (Israele)/ Tra movida e cucina creativa
POST PRECEDENTE Romagna d'inverno