Asparago Bianco, il Re di Bassano

Scritto da Maurizia Ghisoni | marzo 31, 2015 0

203 Bassano del Grappa 291 Asparago bianco di Bassano

Un sapore dolce-amaro, un po’ come le cose della vita. Un bel colore bianco perlato. Dimensioni e diametro ben definiti; turrioni dritti come fusi e ben formati, che sprigionano freschezza e incarnano il concetto stesso di primavera, di risveglio della terra. Sono questi, i “segni particolari” dell’Asparago Bianco di Bassano Dop, coltivato in questo accogliente angolo della provincia di Vicenza, all’imbocco della Valsugana, tra il Massiccio del Grappa e l’Altipiano dei 7 Comuni.

003 Bassano del Grappa 043 Ponte Vecchio

Un prodotto d’eccellenza, di grande bontà e delicatezza che, fino alle soglie dell’estate, vede un grande fermento tra le aziende produttrici, le cosiddette asparagiaie, e un fitto calendario di feste e rassegne gastronomiche.

241 Rosà 0605 Az Cuccarollo Silvano Asparago bianco di Bassano DOP

188 Bassano del Grappa 1362 Mostra e concorso Asparago bianco di Bassano

Secondo la leggenda, l’asparago sarebbe stato introdotto in queste zone da Sant’Antonio da Padova, nel Duecento, per indurre alla pace il bellicoso Ezzelino III da Romano. L’iniziativa non sortì l’effetto desiderato, ma il bianco turrione iniziò ugualmente a diffondersi in queste campagne dal clima mite e ventilato, acque abbondanti (siamo a due passi dal Brenta), terreno soffice e alluvionale. Un habitat ideale.

246 Rosà 0620 Az Cuccarollo Silvano Asparago bianco di Bassano DOP

I secoli successivi, videro un vero e proprio trionfo di quest’ortaggio, anche presso i palati più esigenti: Vescovi del Concilio di Trento, Dogi della Serenissima Repubblica di Venezia; Napoleone Bonaparte; Imperatori di casa Asburgo e molti altri vip.

226 Bassano del Grappa 253 asparago bianco di Bassano DOP e uova

 Ricetta cult è quella degli Asparagi alla Bassanese: lessati per circa venti minuti in una pentola alta e stretta, si portano in tavola con uova sode, olio, sale e pepe. Nulla di più. E si annaffia il tutto con un calice di buon Vespaiolo di Breganze, un vino locale non molto strutturato. Un piatto povero ma prelibato, che “fa diventare i poareti siuri”,  rimarcava il poeta vicentino Emanuele Zuccato.

Di questa pianta poliennale della famiglia delle Liliacee -ci spiegano i produttori, riuniti in uno zelante Consorzio di tutela- si mangia solo il turrione cioè il germoglio destinato a formare il fusto. La raccolta avviene da marzo a metà giugno, non appena la punta emerge dal terreno.

257 Rosà 0680 Az Cuccarollo Silvano Asparago bianco di Bassano DOP

Oltre a vigilare sulla produzione, il Consorzio controlla scrupolosamente le caratteristiche estetiche del prodotto dettate da un Disciplinare: i turrioni devono presentarsi di colore bianco, lunghezza tra i 18 e i 22 centimetri, diametro minimo 11 millimetri, interi, dritti e ben formati, con apice serrato, tenero e non legnoso.

267 Rosà 0695 Az Cuccarollo Silvano Asparago bianco di Bassano DOP

 Dal 2007, l’Asparago Bianco di Bassano si sfregia anche della Dop (Denominazione di Origine Protetta), a garanzia del consumatore e a tutela della zona d’origine, che comprende 10 comuni del vicentino (Bassano del Grappa, Trezze sul Brenta, Marostica, Cassolo, Mussolente, Pove del Grappa, Romano d’Ezzelino, Rosà e Rossano Veneto).

277 Rosà 1294 Coop Agricola Acli Asparago bianco di Bassano DOP

Venduti in mazzi da un chilo-un chilo e mezzo l’uno, tutti uniformi, legati con succhione di salice chiamato stroppa, questi asparagi sfoggiano un caratteristico marchio tricolore, che li raffigura stilizzati insieme al bellissimo Ponte Palladiano di Bassano, e con tanto di sigle numeriche, per poter risalire al produttore, al giorno di raccolta e confezionamento.

202 Bassano del Grappa 249 simbolo asparago bianco di Bassano DOP

Occasioni imperdibili per gustarli e acquistarli, sono le feste di paese e le rassegne gastronomiche, che da aprile a metà giugno si susseguono in tutto il territorio. Come la Festa dell’Asparago, domenica 24 aprile, a Bassano, in piazza Libertà.

228 Bassano del Grappa 143 branzino e asparago bianco di Bassano

199 Bassano del Grappa 244 acconciatura asparagi e uova

O “A Tavola con L’Asparago bianco di Bassano Dop-Asparagi&Vespaiolo”, animata, fino a metà giugno, dai ristoranti del Gruppo Ristoratori Bassanesi di Confcommercio. Tra le novità, anche l’abbinamento Asparagi e Tosella, un formaggio a pasta morbida, fatto con latte appena munto.

231 Bassano 145 involtino asparago bianco e carpaggio vitello

236 Bassano del Grappa 154 asparago bianco di Bassano e gamberi

Link utili: www.asparagodop.it     www.asparagobiancobassano.com

Creative Commons License
Asparago Bianco, il Re di Bassano by Maurizia Ghisoni is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 4.0 International

POST SUCCESSIVO Frutti Antichi a Primavera !
POST PRECEDENTE In Lituania, sulla Via dell'Ambra